Teatrale

Coreutico

Scenografico


GERMANA ERBA E IL LICEO TEATRO NUOVO

ovvero il primo Liceo per danzatori e attori 

 

"Talento e formazione per la crescita umana e culturale, per costruire il proprio futuro"

 

 

"Come saranno la Danza, il Teatro e l’Arte, domani? 
La risposta non mi fa paura perché la risposta SIETE VOI. 
Con il vostro talento e la vostra tenacia"  
GERMANA ERBA 

 

Architetto, docente, giornalista, pittrice, costumista e autrice teatrale, donna di grande intelligenza e ironia, Germana Erba ha unito le competenze nell’ambito dell’insegnamento, della ricerca e della comunicazione all’esperienza artistica, coreutica, teatrale e di educazione permanente allo spettacolo, con attenzione alla loro valenza di strumenti didattici per il dialogo, l’integrazione e per la conoscenza e la prevenzione dei problemi del mondo giovanile (compreso il legittimo e prioritario desiderio di poter realizzare i propri sogni e valorizzare le proprie qualità, specificità e aspirazioni con impegno, certo, ma con motivazione autentica).

 

Grazie a un approccio originale e lungimirante, mettendo in pratica la commistione tra le arti in prima persona, attraverso percorsi formativi sperimentali condivisi con artisti e operatori e in sintonia con le istituzioni scolastiche e con le realtà del panorama culturale nazionale e internazionale, Germana Erba ha ideato e promosso la creazione dell’Agenzia di Formazione TNT e dell’Accademia Regionale, nel cui ambito il Ministero della Pubblica Istruzione ha istituito, su suo progetto, nel 1995, il “Liceo Coreutico” (primo in Italia) e nel 1998 il “Liceo Teatrale” (unico in Italia), abbinati al “Liceo  Artistico”. Del Liceo Teatro Nuovo (Scuola Paritaria dall’A.S. 2000-2001) è stata dunque fondatrice, docente di storia dell’arte e comunicazione visiva e dirigente scolastico fino all’anno scolastico 2013-14.

 

Gli studenti del Liceo Teatro Nuovo, unitamente al personale docente e non docente del Liceo e di tutta la Fondazione Teatro Nuovo oltre a moltissimi ex allievi hanno proposto, in riconoscimento all’opera svolta da Germana con capacità, senso di responsabilità e con amore per i giovani e per l’insegnamento di intitolare il Liceo a suo nome. Il Consiglio di Amministrazione ha presentato formale richiesta al Miur.

 

Dalla lettera degli studenti: “Desideriamo condividere un nostro sogno. È il sogno di noi studenti ma anche dei docenti, degli artisti e di tutti coloro che costituiscono il Liceo Teatro Nuovo. Persone che conoscono le battaglie e gli ideali di Germana Erba, creatrice di questo liceo “pioniere”, primo in Italia a dare assoluta dignità alla danza e  al teatro come indirizzi formativi di eccellenza.

 

Poiché, secondo quanto ci ha insegnato Germana, 'Giovane è la danza, giovane è l’arte e giovane è il teatro' e poiché desideriamo che Germana sia 'giovane per sempre', guida sapiente ma anche “compagna di classe”, come è tipico del suo carattere,  vorremmo che il Liceo Coreutico, Scenografico e Teatrale potesse portare un nome nuovo, quello di “Liceo Germana Erba”.”

 

Tutti coloro che desiderano sostenere l’intitolazione del Liceo a Germana Erba, possono farlo con una firma di persona, in segreteria, oppure inviando una mail a liceotnt@tin.it.

 

 

 

LICEO TEATRO NUOVO 

Il Liceo Paritario Teatro Nuovo si caratterizza per la formazione culturale e professionale di giovani con attitudini per la danza, il teatro, il musical, l’arte, la scenografia e lo spettacolo in tutte le sue forme. Insieme a una regolare istruzione media superiore, il corso di studi fornisce una specifica preparazione nelle discipline artistiche prescelte, creando figure professionali dotate di buone basi per un inserimento diretto nel mondo del lavoro in qualità di danzatori, attori, cantanti, conduttori, registi, coreografi, scenografi, scenotecnici e addetti alla comunicazione e per l’accesso a qualsiasi Facoltà Universitaria, agli Istituti AFAM (Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica) e alle Accademie di Belle Arti. Il Liceo Paritario Teatro Nuovo, sotto la guida di qualificati professionisti del settore, abbina strutture teatrali e scolastiche, in una formula ideale sia per la didattica che per le attività dello spettacolo. La disponibilità di un vero Teatro, e di svariati spazi convenzionati, conferma il carattere di Centro Artistico e Culturale della Fondazione Teatro Nuovo per formazione, produzione e promozione dello spettacolo e di riferimento per gli operatori del settore a livello internazionale.

 Il Liceo Teatro Nuovo offre tre indirizzi:

  • Coreutico, primo e “pioniere” in Italia, che si avvale da sempre della metodologia della Scuola Nazionale di Cuba, ed è convenzionato con l’Accademia Nazionale di Danza
  • Teatrale, unico in Italia, che collabora con il Teatro Stabile Privato di Pubblico Interesse “Torino Spettacoli
  • Scenografico, con preparazione trasversale ad ogni tipo di allestimento teatrale, con nozioni ed esperienze di scenotecnica, fonica e illuminotecnica.

Questo Liceo di eccellenza, sotto la direzione della professoressa Germana Erba, che ne è stata l’ideatrice con il primo lungimirante progetto di Liceo Coreutico in Italia,  ha ottenuto dal MIUR nel 1995 il riconoscimento della prima sperimentazione coreutica e nel 1998 di quella teatrale. A partire dall’A.S. 2000-01 è Scuola Paritaria, unica nella Regione Piemonte in questo settore, con Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001 Ed. 2008.

I piani di studio (consultabili nella sezione Offerta Formativa) sono finalizzati all’acquisizione delle competenze culturali e degli strumenti tecnici dell’indirizzo prescelto, promuovendo la pratica del lavoro di palcoscenico grazie all’allestimento come propedeutica e incentivando la creatività individuale, con possibilità di variare indirizzo, in base alle esperienze interdisciplinari e ai nuovi interessi conquistati.

L'obiettivo di questo Liceo, cui si accede con selezione attitudinale, è dare agli studenti la consapevolezza del proprio “talento” e la capacità di esprimersi in ogni occasione della vita con proprietà e sicurezza. L’impegno è finalizzato a formare cittadini con solida base culturale, capaci di operare con criteri di qualità e di adattarsi a situazioni nuove, lavorando sia in modo autonomo che in équipe.